FREAK E I SUOI FRATELLI

Film omaggio a Freak Antoni – Remake di Ombre Rosse

Commedia
Documentario
Musica
Western

FREAK E I SUOI FRATELLI – Film omaggio a Freak Antoni – Remake di Ombre Rosse

martedì 04 Ottobre, mercoledì 05 Ottobre

FREAK E I SUOI FRATELLI
Regia:
Roberto Quagliano
Cast:
Freak Antoni
Durata:
79'
Sinossi
Il film omaggio a Roberto Freak Antoni, leader degli Skiantos e artista comico, si sviluppa su materiale di repertorio inedito costituito, tra le altre cose, da due prodotti pilota comedy che non hanno visto la produzione per l’improvvisa scomparsa di Roberto.
Sono materiali illuminanti per mostrare la comicità di Freak assolutamente unica nel suo genere. La sua non è una comicità di battuta, ma basata su tempi comici stranianti e sulla distorsione di senso dei luoghi comuni e delle convenzioni sociali vigenti nella società contemporanea.
La sua operazione comunicativa, che appare al primo sguardo governata dall’assurdo, mette in evidenza in sostanza l’assurdo delle convenzioni sociali e dei rituali ad esse abbinati.
Per mostrare questo aspetto del suo lavoro sono utilizzate nel film tre fonti di materiale:
-i prodotti pilota di cui sopra realizzati con Roberto come conduttore e intrattenitore comico. Nel pilota ‘RadioFreak’, Roberto interpreta un ex militante di fede leghista emigrato in Nebraska, che, per nostalgia della madre patria italiana, ascolta in continuazione stazioni radio in lingua italiana intervenendo telefonicamente in trasmissione facendo i suoi commenti di comicità lunare.
Il primo dei fratelli ‘Freak’ è quindi un italiano emigrato in America che, costruitosi una baita tirolese in Nebraska, è però posseduto dalla nostalgia per il suo paese: l’amata Italia.
-una seduta in sala di incisione per registrare il pezzo ‘Lardo ai giovani’ e altri contributi tratti da registrazioni con gli Skiantos. Questo è il secondo dei fratelli Freak (‘Freak e i Suoi Fratelli’ del titolo rappresenta questi diversi aspetti della sua personalità di artista).
Su questo fronte interviene anche Dandy Bestia che racconta alcuni episodi della sua esperienza con Roberto, canta un pezzo degli Skiantos e recita una poesia dello stesso Freak.
Anche l’esperienza artistica di Alessandra Mostacci con Roberto è rappresentata da alcuni suoi interventi sia come musicista che come partner artistica.
-la terza fonte di materiale su Freak, il terzo ‘fratello’, è stato girato in vari paesi del Sud e Centro America e quì Freak, interpretando il ruolo di un dissacrante giornalista, dà libero sfogo alla sua comicità dell’assurdo. Le riprese sono ambientate nell’isola di Cuba, nell’Isla de la Iuventud, in Giamaica (con visita esilarante al mausoleo di Bob Marley), nello Yucatan messicano (con visita ai siti archeologici di Chichen Itza e di Tulum) e nelle isole Grand Cayman.
Nel film omaggio vediamo questi tre diversi aspetti di Freak artista intrecciati con una logica rapsodica così familiare allo stesso Freak.
martedì 4/10
ore 18:40 e ORE 21:15
mercoledì 5/10
ore 18:40 e ORE 21:15
La proiezione serale sarà brevemente introdotta da Alessandra Mostacci – compagna e collaboratrice di Freak Antoni